Informatica per tutti Blog

Information Technology Blog

Microsoft proporrà server fuori da Usa

Microsoft proporrà server fuori da Usa

Microsoft proporrà ai clienti non americani di conservare i dati personali su server che si trovano al di fuori degli Stati Uniti. Lo scrive il Financial Times citando il capo dei legali di Redmond, Brad Smith, il quale, pur essendo consapevole che le altre grandi società tech Usa sono contrarie all’ipotesi, considera indispensabile farlo dopo il Datagate. La National Security Agency (Nsa) americana ha messo sotto sorveglianza i dati di paesi come il Brasile e anche dell’Ue, secondo Snowden.

FONTE: ANSA.IT