Informatica per tutti Blog

Information Technology Blog

Google svela il telefonino-Lego

Google svela il telefonino-Lego

I moduli con cui creare Project Ara, il telefonino-Lego di Google da costruire pezzo per pezzo, saranno a disposizione dei consumatori in una sorta di app store: dalla fotocamera alla batteria, fino a componenti più specifiche come un misuratore di glucosio nel sangue. E’ quanto anticipato da Google durante una due giorni dedicata agli sviluppatori che si è svolta in California. E il progetto potrebbe superare l’orizzonte smartphone per abbracciare anche i tablet.

Presentato a ottobre scorso, Project Ara è stato sviluppato inizialmente con Motorola Mobility e poi è rimasto sotto l’egida di Google visto che il dipartimento di Advanced Tech che lo supervisionava è uno dei pochi pezzi del colosso della telefonia che Big G non ha ceduto a Lenovo.

Nella conferenza agli sviluppatori dedicata a Project Ara, la prima di tre che si terranno quest’anno, è stato mostrato un pre-prototipo (quello ‘vero’ arriverà a settembre) e confermato che il telefonino-Lego arriverà sul mercato l’anno prossimo a partire da 50 dollari per lo scheletro grigio. Da questo mattone-base (da produrre con stampanti 3D) gli utenti potranno innestare altri moduli, da acquistare in un negozio online ad hoc. In cantiere anche un’applicazione che aiuti a scegliere i moduli più opportuni. Il sistema operativo Android ora non supporta un sistema modulare, ma sarà pronto dopo un aggiornamento in programma per inizio 2015. In più, secondo quanto riportato dal blog Android Community, anche se non esplicitamente annunciato, dalla presentazione di Google sembra che la visione di Project Ara possa abbracciare anche dispositivi indossabili e tablet.

FONTE: ANSA.IT